top of page
Cerca
  • Dott.ssa-ValentinaCalabrò

Perchè andare dallo psicologo è ancora una vergogna?

"...L’errore di fondo è la considerazione che si ha dello psicologo, da un lato visto come una figura inutile, dall’altro come una sorta di stregone. Lo psicologo cammina con il paziente, ma non lo porta sulle spalle e nemmeno si sostituisce a lui. Non ha dunque la bacchetta magica, né la pretesa di prevedere il futuro e dispensare soluzioni immediate o una guarigione passiva. Allo stesso tempo, non è una figura che sostituisce quella di un amico o di un semplice confidente, ma è un professionista, e come tale indirizza il paziente in un percorso ragionato che tocca nel profondo l’individuo.... "


leggi l'articolo intero al link sottostante:

https://thevision.com/cultura/psicologo-vergogna/https://thevision.com/cultura/psicologo-vergogna/




92 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

L'impatto psicologico ed emotivo dell'emergenza covid-19

Dall'inizio della pandemia, molte sono state le ripercussioni sugli individui dal punto di vista psicologico, soprattutto in termini di ansia e depressione. Le misure di contenimento adottate, l'incer

Burnout genitoriale

" La genitorialità viene spesso attesa dagli individui come un’esperienza meravigliosa, foriera di emozioni positive e di un aumento di significato nella propria vita. Sebbene tali fattori siano prese

La Rabbia: un'emozione da conoscere

La rabbia è uno stato affettivo intenso che si attiva nell’individuo in risposta a stimoli sia interni sia esterni e alla loro interpretazione cognitiva. Si attiva quando l’individuo interpreta un eve

Comments


bottom of page